Peter Pan
Teatro ragazzi

Impronte Teatrali

autore e interprete Daniele Debernardi
progetto e regia e interprete Daniele Debernardi
scene Daniele Debernardi
musiche Delfino Alessandro
direzione tecnica dell'allestimento Luigi Debernardi
produzione Teatrino dell’Erba Matta

Si racconta la storia di Peter Pan, seguendo fedelmente il testo scritto dall’autore J.M. Barrie, l’adattamento è realizzato con pupazzi in un ambiente geometrico, formato da tanti parallelepipedi che si spostano, si aprono, si chiudono in ogni senso. Lo spettacolo è una serie di immagini, che si susseguono, accompagnate da un costante tessuto sonoro dove i paesaggi, come in un film degli anni ‘30 si modificano. In questi colori chiari, grigi, seppia, marroni della scenografia si scopre, con pochi tratti essenziali, l’ambiente di Londra e dell’isola che non c’è. La particolarità della messa in scena e dello sviluppo scenografico è quella che, in breve tempo, l’immagine cambia, si modifica creando i vari luoghi della storia. Un testo fedele ma con momenti comici e poetici. La tematica dell’eterna giovinezza, espressa nel personaggio di Peter, è il punto dove tutta la storia gira. C’è molta commedia dell’arte, l’interpretazione dei personaggi: un Capitan Uncino spagnolo spavaldo e pauroso, i pirati - due zanni che parlano in dialetto piemontese e siciliano - ed ancora gli indiani con spiccato accento dei valligiani bergamaschi.