Diabou n’Dao
Storie africane – Teatro ragazzi

Impronte Teatrali

di e con Anna Teotti,
regia Sergio Mascherpa,
animazione e luci Nicola Ciccone
produzione Teatro Laboratorio


"Non perdete il vostro tempo ad ascoltare, sono solo delle Fiabe!" amava dire Mamaduo Diallo - grande Griot africano. Gli piaceva molto raccontare ma prima di iniziare le storie voleva sentire battere il cuore di chi lo ascoltava. Battere, battere forte... allora domandava: "Un racconto?" e tutti rispondevano "Racconta, racconta". Un tappeto accoglie il pubblico, i suoi colori ci conducono nelle terre africane, davanti a noi un telo dietro il quale nascono in ombra i personaggi delle storie: tamburi che suonano, tamburi che danno vita ad un piccolo villaggio, nel quale incontreremo Diabou n’Dao la bambina temeraria che sfida il leone faccia a faccia. Maleing l’ippopotamo che gioca con bambini e bambine. Mariama, la bella fanciulla che si innamora di un giovane guerriero che in realtà è il pitone boa; Bouki, la iena che vuole diventare erbivora a tutti i costi. L’attrice suona lo Djembè - il cui ritmo, battito dopo battito, diventa passo, corsa, cavalcata.

Auditorium G. Gaber - Castel Mella

Centro Culturale S. Giorgio - Dello

Teatro Agorà di Ospitaletto