Gioànn Brera
L’inventore del centravanti

Oltre l'Abbonamento

di Sabina Negri
regia Bebo Storti
con Bebo Storti, Sabina Negri, Simone Spreafico (chitarra/voce),
Luca Garlaschelli (contrabbasso)
musiche Enzo Jannacci
coordinamento artistico Lorenzo Loris
produzione Culturale Blu

 

Lo spettacolo è dedicato a Gianni Brera, il più grande giornalista sportivo italiano di sempre, colui che ha inventato un linguaggio per raccontare il calcio, il ciclismo, l’atletica come “epos”; il gran lombardo, cultore di cibi e di vini, dialetti e storie dimenticate; lo scrittore, il ritrattista fulmineo e irriverente, arguto e ironico, erudito e popolaresco. Brera, firma prestigiosa della Gazzetta dello Sport e de La Repubblica, uomo alla mano, innamorato della sua terra, capace di narrare i roboanti fatti sportivi rimanendo se stesso, legato a filo doppio, mente e cuore, ai campi e ai vigneti dell’Oltrepò, stregato per sempre dalla malìa del grande fiume. Sabina Negri e Bebo Storti, con la complicità di due musicisti e delle canzoni di Enzo Jannacci, fanno riemergere in questa appassionata lettura-concerto dal taglio ironico e popolare la personalità complessa di Brera, inserendo la sua vicenda umana e professionale nella storia italiana del Novecento, riletta attraverso le imprese, i trionfi, i drammi sportivi di Coppi e di Bartali, di Meazza e del Grande Torino. La voglia di conoscere, la gioia e la vocazione dello scrivere, il mestiere di giornalista, la grande città e gli umori della provincia, tutto vissuto con ironia e disincanto: Gioànn Brera è l’omaggio sentito, divertente, trascinante a una figura indimenticabile di scrittore, intellettuale e “bon vivant”, ma soprattutto a un uomo affamato di vita, che dalla vita ha preso e alla vita ha dato tutto il possibile.

Teatro Mina Mezzadri