Dora pro nobis
Reading per voce e violoncello

La Palestra del Teatro

di Concita De Gregorio
con Federica Fracassi
e Lamberto Curtoni (violoncello)
musiche originali Lamberto Curtoni
produzione Teatro di Dioniso

 

Il grande talento di Federica Fracassi si cimenta nel racconto - tratto dal libro di Concita De Gregorio Malamore – della vita di Dora Maar, musa e infine vittima del genio distruttivo di Picasso. Grande fotografa esponente del surrealismo, Dora incontrò Picasso nel 1936: sarebbe diventata la più importante ispiratrice della sua arte. Ne nacque una relazione travagliata, lunga 10 anni. Picasso, nel tentativo di cancellare la personalità e il talento della donna, le chiese di lasciare la fotografia per dedicarsi alla pittura, arte in cui non ottenne grandi risultati. Dalla relazione Dora uscì devastata, pagando un prezzo altissimo con la reclusione in una clinica per la salute mentale. Federica Fracassi dà voce alla struggente storia di Dora, in un emozionante duetto con il violoncello e le musiche di Lamberto Curtoni.

Teatro Mina Mezzadri