AVVISO IMPORTANTE


In osservanza degli ultimi provvedimenti sono annullati tutti gli spettacoli fino al 20 aprile 2021 compreso.
Leggi di più per conoscere le modalità e i termini della richiesta di rimborso.

Per informazioni contattare la biglietteria ai seguenti recapiti: mail biglietteria@centroteatralebresciano.it t. 030 2808600 (lun – ven dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.00, escluso i festivi).

Eichmann ANNULLATO
Dove inizia la notte - Per informazioni e aggiornamenti è possibile contattare le nostre biglietterie o i nostri uffici ai seguenti recapiti: t. 030 2928617/616/602 – 030 2808600 mail biglietteria@centroteatralebresciano.it

Stagione di ProsaSerie Azzurra

di Stefano Massini
regia Mauro Avogadro
con Ottavia Piccolo e Paolo Pierobon
scene Marco Rossi
costumi Giovanna Buzzi
musiche Gioacchino Balistreri
produzione Teatro Stabile di Bolzano e Teatro Stabile del Veneto

 

Già richiesto nei teatri di tutto il mondo, il testo è un atto unico di folgorante semplicità: un’intervista di Hannah Arendt a un uomo che incarna la traduzione della violenza in sistema. Dai verbali degli interrogatori, dagli atti del processo, dalla storiografia tedesca ed ebraica e dai saggi della Arendt, Stefano Massini trae questo dialogo teatrale di feroce potenza che racconta la carriera travolgente di Adolf Eichmann, il gerarca nazista responsabile di aver pianificato e strutturato lo sterminio di milioni di ebrei, arrestato in Argentina nel 1960 e tradotto in Israele per essere processato. Dal confronto prende forma una verità inquietante: Eichmann non è affatto un mostro, bensì un uomo spaventosamente normale. Ottavia Piccolo, attrice amatissima dal pubblico bresciano, e Paolo Pierobon sono i bravissimi interpreti che danno anima e corpo a questa pièce ad altissima intensità, diretta da Mauro Avogadro.