Cari spettatori, vi ricordiamo che il grande teatro quest’anno inizia già a settembre!


Al Teatro Sociale saranno in scena due imperdibili spettacoli

  • dal 9 al 20 settembre 2020 (lunedì escluso)

    Troiane

    da Euripide, adattamento di Angela Demattè,
    regia di Andrea Chiodi
    con Elisabetta Pozzi, Graziano Piazza,
    Federica Fracassi, Alessia Spinelli, Valentina Bartolo

  • dal 5 al 11 ottobre 2020

    Delirio a due

    di Eugène Ionesco,
    regia e interpretazione di
    Elena Bucci e Marco Sgrosso

Gli spettatori originariamente in possesso di biglietti o tagliandi di abbonamento per Ecuba e Prima della pensione e che non hanno fatto richiesta di voucher hanno diritto ad assistere agli spettacoli.
Chi ha richiesto il voucher può utilizzarlo già per questi titoli.

Per confermare la partecipazione e definire la data contattare la biglietteria ai seguenti numeri: 030 2808600 /030 2928617 o scrivere al seguente indirizzo mail: biglietteria@centroteatralebresciano.it

A partire dal 7 settembre sarà possibile acquistare i biglietti singoli per assistere a questi spettacoli online sul sito vivaticket.it o chiamando al numero dedicato 351 7352034

Vi aspettiamo a teatro!

Peter Pan
Teatro ragazzi

Impronte Teatrali

autore e interprete Daniele Debernardi
progetto e regia e interprete Daniele Debernardi
scene Daniele Debernardi
musiche Delfino Alessandro
direzione tecnica dell'allestimento Luigi Debernardi
produzione Teatrino dell’Erba Matta

regia Sergio Mascherpa
con Daniela D’Agostino, Alessandra Domeneghini e Walter Forzani
Scene e oggetti di scena Francesco Martinelli e Anna Teotti
costumi Mirella Visalli
produzione Teatro Labroatorio

Si racconta la storia di Peter Pan, seguendo fedelmente il testo scritto dall’autore J.M. Barrie, l’adattamento è realizzato con pupazzi in un ambiente geometrico, formato da tanti parallelepipedi che si spostano, si aprono, si chiudono in ogni senso. Lo spettacolo è una serie di immagini, che si susseguono, accompagnate da un costante tessuto sonoro dove i paesaggi, come in un film degli anni ‘30 si modificano. In questi colori chiari, grigi, seppia, marroni della scenografia si scopre, con pochi tratti essenziali, l’ambiente di Londra e dell’isola che non c’è. La particolarità della messa in scena e dello sviluppo scenografico è quella che, in breve tempo, l’immagine cambia, si modifica creando i vari luoghi della storia. Un testo fedele ma con momenti comici e poetici. La tematica dell’eterna giovinezza, espressa nel personaggio di Peter, è il punto dove tutta la storia gira. C’è molta commedia dell’arte, l’interpretazione dei personaggi: un Capitan Uncino spagnolo spavaldo e pauroso, i pirati - due zanni che parlano in dialetto piemontese e siciliano - ed ancora gli indiani con spiccato accento dei valligiani bergamaschi.

I biglietti possono essere acquistati al botteghino un’ora prima di ogni rappresentazione.
È possibile prenotare telefonando ai seguenti numeri: 030 2928616/617 - 030 2808600

Teatro Zanardelli - Gottolengo