AVVISO IMPORTANTE


In osservanza delle nuove disposizioni entrate in vigore il 14 gennaio sono annullati tutti gli spettacoli fino al 5 marzo 2021.
Leggi di più per conoscere le modalità e i termini della richiesta di rimborso.

Per informazioni contattare la biglietteria ai seguenti recapiti: mail biglietteria@centroteatralebresciano.it t. 030 2808600 (lun – ven dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 18.00, escluso i festivi).

Un miracoloso errore
Raccontando Václav Havel

Produzioni CTBBrescia Contemporanea

un progetto ideato scritto e diretto da Marco Archetti
con Marco Archetti 
e con un attore in via di definizione
luci Cesare Agoni
produzione Centro Teatrale Bresciano

 

Proseguendo il percorso iniziato con In piena luce, Un miracoloso errore è una lezione-spettacolo che racconta il rapporto tra esseri umani, potere e libertà intellettuale attraverso la storia del drammaturgo, scrittore e politico ceco Václav Havel. Il racconto concepito da Marco Archetti, rielaborato a partire da testi e documenti originali, muove da una consapevolezza innanzitutto letteraria, cioè dall’importanza che l’epistolario e la parola scritta hanno avuto nella vita di Havel che, negli anni di reclusione, proprio attraverso le lettere alla moglie affinò i contenuti e gli obiettivi della propria ricerca etica e politica. Attraverso le parole di Albert, carceriere di Havel, il testo ci permetterà di entrare in profondità nel pensiero dell’uomo che ispirò la Rivoluzione di velluto e divenne primo Presidente della Cecoslovacchia.

Teatro Mina Mezzadri