Bazzini, L'AntiVerdi?
FESTIVAL ANTONIO BAZZINI, Brescia e l'Europa. 1818 - 2018

Spettacolo teatrale ideato, scritto e diretto da Costanzo Gatta
con (in o.a.) Monica Ceccardi, Miriam Gotti, Silvia Quarantini, Daniele Squassina
costumi Gianni Tolentino
luci Cesare Agoni
coreografie Orietta Trazzi
registrazioni Gabriele Gasparetto

direzione tecnica Cesare Agoni
elettricista Sergio Martinelli
macchinista Michele Sabattoli
audio e video Giacomo Brambilla
trucco e parrucco EDUCO - Centro di formazione professionale
produzione Centro Teatrale Bresciano

Sulla scena quattro attori, ciascuno con ruolo diverso, tracciano a grandi cenni la vita del musicista bresciano (1818- 1897) che ha attraversato il
secolo delle trasformazioni sociali, politiche e culturali.
Ripercorrono la sua carriera di violinista – da ragazzo prodigio a novello Paganini, e persino “Leopardi del violino” – costellata di onori e trionfi.
Riconsiderano delusioni e dispiaceri provati dal Bazzini compositore, insegnante prima e poi direttore del conservatorio milanese. Riportano
l’attenzione su un musicista controcorrente e, forse per questo, ingiustamente dimenticato.
Costanzo Gatta

Prezzi
intero € 10,00
ridotto under 25 € 8,00


Per info:
CTB Centro Teatrale Bresciano
Piazza della Loggia 6 - Brescia
+39 030 2928617 - info@centroteatralebresciano.it
Conservatorio "Luca Marenzio" di Brescia
Piazzetta A. Benedetti Michelangeli, 1 - Brescia
+39 030 2886711 - produzioneartistica@conservatorio.brescia.it
www.consbs.it