Donne: lo sguardo, le storie

Impronte Teatrali

ideazione Fabrizio Foccoli
con Franca Ferrari
fisarmonica Davide Bonetti
produzione Treatro Terre di Confine


Lo spettacolo parla di donne... dei loro problemi, delle loro sensazioni, dei loro vissuti e della loro “potenza”. I ricordi sensuali -profumati di spezie ed erbe aromatiche o giocati sotto la luce della luna- delle zie Carmen, Clemencia e Cristina “dagli occhi grandi” della Mastretta diventano il filo rosso che collega tra di loro poesie, testi sacri e pagine di letteratura contemporanea. Il risvolto comico delle situazioni domestiche e del vissuto di coppia, la descrizione delle “piccole cose”, che molte volte fanno naufragare rapporti duraturi, viene invece affidato all’ironia calzante delle ballate di Stefano Benni. Il tutto è intervallato dalle struggenti canzoni d’amore di Mia Martini, Mina, Battiato e Tenco suonate alla fisarmonica.

Teatro Comunale di Cellatica