Il palcoscenico della legalità - Percorso formativo per studenti dai 13 ai 18 anni

Il Centro Teatrale Bresciano in collaborazione con CCO Crisi Come Opportunità, associazione che da oltre dieci anni opera in contesti di emarginazione, occupandosi di comunicazione sociale, costruzione di reti e progetti di promozione dell’impegno civile per studenti e ragazzi, è lieto di proporre alle scuole di Brescia e provincia il progetto “Il palcoscenico della legalità”.

Si tratta di un progetto innovativo di collaborazione tra teatri, istituti penitenziari minorili, scuole, università e società civile.
Lo spettacolo “Se dicessimo la verità. Ultimo capitolo” di Giulia Minoli ed Emanuela Giordano, è parte integrante del progetto. In esso viene approfondito il tema della scelta, del pericolo di una distrazione di massa e dell’urgenza di reagire, come individui e come collettività, sottolineando l’urgenza di progettare insieme nuove forme di aggregazione e di impegno contro la pericolosa filosofia del disincanto.

Il linguaggio del teatro diventa così uno strumento di sensibilizzazione e formazione.
Allo spettacolo teatrale sono affiancati laboratori di educazione alla legalità per gli studenti delle scuole medie e superiori in cui, un gruppo di attori-formatori, affronta con gli studenti il concetto di etica e di bene comune attraverso strumenti e pratiche pedagogiche e di gioco collettivo. Gli attori saranno affiancati da attivisti, esperti e dottorandi delle Università partner di progetto.

Gli aspetti drammatici che hanno caratterizzato e caratterizzano la lotta alla criminalità organizzata vengono confrontati con gli esempi di successi ottenuti in termini di impresa, di reazione, di riorganizzazione economica e sociale di un territorio.

Il percorso formativo è così strutturato:
Incontro con gli insegnanti
È previsto un incontro online con i docenti per presentare il progetto e confrontarsi in merito alle modalità più opportune per il loro coinvolgimento nell’intero percorso. Sarà fornita una bibliografia e una filmografia al fine di poter fornire gli strumenti per eventuali approfondimenti da affrontare con gli studenti in classe.
Durata: 1 ora online

Incontri per studenti dai 13 ai 18 anni
Attraverso giochi di ruolo, esercizi di concentrazione, di ascolto dell’altro, di condivisione, gli studenti vengono spinti a ragionare sui concetti di legalità e di impegno civile. Si introducono i temi affrontati nello spettacolo a cui assisteranno.
L’incontro si svolge in classe.
Durata: 2 ore
Le attività si svolgeranno nel pieno rispetto delle norme anti-covid.

Proiezione documentario
È prevista in autonomia, in modalità e tempi stabiliti dagli insegnanti, la visione del documentario “Se dicessimo la verità” prodotto da RAI Cinema e JMovie. Un racconto attraverso l’Italia di storie di memoria e di riscatto, ma anche un approfondimento sul funzionamento delle mafie e in particolare della ndrangheta e delle trame nazionali ed internazionali con cui agisce.
https://www.raiplay.it/programmi/sedicessimolaverita
Durata documentario: 50’

SPETTACOLO “Se dicessimo la verità. Ultimo capitolo”
Teatro Sociale di Brescia dal 29 novembre al 4 dicembre 2022 Un viaggio attraverso l’Italia e le storie raccontate da parenti delle vittime, le testimonianze, docenti, volontari, associazioni simbolo del riscatto sociale. Sono le storie di un’Italia spesso ai margini della cronaca e lontano dai riflettori, ma che per fortuna esiste e continua a lottare. Ogni anno la drammaturgia si aggiorna e arricchisce di nuove storie e contenuti anche grazie alla preziosa collaborazione con le principali Università impegnate con corsi, master e progetti di ricerca sul tema della legalità e dello studio delle organizzazioni mafiose, permettendo così di trasmettere attraverso il teatro, i contenuti elaborati nel mondo accademico, in modo innovativo.
Subito dopo la visione dello spettacolo, gli studenti verranno coinvolti in un dibattit con gli attori, i testimoni, i protagonisti delle storie raccontate nello spettacolo stesso, esperti e voci autorevoli in materia.
Questa occasione di confronto permetterà agli studenti di esprimersi “a caldo” e a riflettere su quando visto in scena.
Durata: 50’ + 20’ di dibattito

Secondo incontro – Dopo la visione dello spettacolo
È previsto un secondo incontro di approfondimento dei temi trattati nel percorso formativo da tenersi in classe.
Nel corso di questo incontro verranno analizzate le vicende che riguardano le realtà territoriali specifiche in cui vivono e studiano le classi coinvolte con l’obiettivo di stimolarle a osservare il proprio comportamento quotidiano, quello della propria famiglia, del quartiere di residenza, nell’ottica dell’assunzione di responsabilità e cittadinanza attiva.
Durata: 2 ore

Dal 2012 ad oggi hanno partecipato al progetto più di 60.000 studenti delle scuole di tutta Italia.
È possibile prenotare per la propria classe telefonando allo 030 2928616

Il palcoscenico della legalità è parte del progetto "Grandi Famiglie" finanziato da Fondazione Cariplo.


29 novembre 09:00

Teatro Sociale - Via Felice Cavallotti, 20


soci fondatori
con il sostegno di
Partner CTB