di Lucy Kirkwood
traduzione di Monica Capuani
regia Andrea Chiodi
con Elisabetta Pozzi, Giovanni Crippa, Francesca Ciocchetti
scene Alessandro Chiti
costumi Ilaria Ariemme
luci Cesare Agoni
musiche Daniele D’Angelo
produzione Centro Teatrale Bresciano


In un cottage sulla costa della Gran Bretagna vivono Hazel e Robin, una coppia di fisici nucleari in pensione. Il mondo intorno a loro è sconvolto da un recente disastro, uno tsunami provocato da un incidente a una centrale bnucleare della zona, dove un tempo entrambi hanno lavorato. Anche la vita domestica di Hazel e Robin, che pure si aggrappano disperatamente a brandelli di normalità, mostra i segni della catastrofe: l’elettricità è spesso assente, l’acqua non è potabile, il rischio di contaminazione radioattiva è costante… Un giorno i coniugi ricevono l’inattesa visita di una loro vecchia amica e collega, Rose, che credevano morta. L’incontro con lei turba il fragile equilibrio familiare e rivela modi assai diversi di vedere e vivere la vita, imponendo a Hazel e Robin scelte radicali.
Andrea Chiodi porta in scena in prima nazionale assoluta il pluripremiato testo dell’autrice britannica Lucy Kirkwood che ha debuttato nel 2016 al Royal Court Theatre di Londra ed è poi stato rappresentato al Theater di Broadway. Definito dalla critica come un testo che “afferra compulsivamente” (The Guardian), scritto dalla “drammaturga più gratificante della sua generazione” (The Independent), “The children” affronta tematiche urgenti come l’ambiente, l’equilibrio tra responsabilità individuale e collettiva, il cortocircuito relazionale tra le generazioni, il senso di ipoteca dell’uomo contemporaneo sul proprio futuro e quello del pianeta. A dare voce e corpo a questo testo di straordinaria forza tre fuoriclasse della scena teatrale nazionale, Elisabetta Pozzi, Giovanni Crippa e Francesca Ciocchetti.
L’idea di portare in scena “The children” nasce dall’esperienza di “Teatro Aperto” la rassegna dedicata alla drammaturgia contemporanea del Centro Teatrale Bresciano nata nel 2018, con la direzione artistica di Elisabetta Pozzi. Un percorso alla scoperta e valorizzazione dei migliori testi di autori italiani e stranieri contemporanei, per conoscere temi e sviluppi della drammaturgia del nostro presente, di cui “The children” ha rappresentato un tassello importante: forte del successo della lettura scenica, il Centro Teatrale Bresciano sceglie ora di allestirlo compiutamente.

Durata dello spettacolo: 90 minuti circa

 

APERTURA BIGLIETTERIA DAL 4 MAGGIO 2021

Punto vendita Centro Teatrale Bresciano
Piazza della Loggia, 6 CHIUSO FINO A NUOVA COMUNICAZIONE

Teatro Sociale
Via Felice Cavallotti, 20 – Brescia
Tel. 030 2808600 – mail biglietteria@centroteatralebresciano.it

Orario botteghino:
lunedì chiuso
dal martedì al venerdì ore 10:00/13:00 e ore 15:00/18:00
sabato  ore 15:00/18:00
domenica (solo nei giorni di spettacolo) ore 15:30/18:00
60 minuti prima dell’inizio di ogni spettacolo saranno in vendita esclusivamente i biglietti per la serata stessa

on-line sul sito www.vivaticket.it e in tutti i punti vendita del circuito VIVATICKET
Tutti coloro che sono in possesso di voucher, lo potranno utilizzare per l'acquisto dei biglietti
sia presso la biglietteria del Teatro Sociale che online sul sito di vivaticket.


Ti potrebbe interessare anche


Letteratura & Teatro 2020

Letteratura & Teatro 2020

DAL 05 NOVEMBRE 2020 AL 03 DICEMBRE 2020