Seagull Dreams
I sogni del Gabbiano

di Irina Brook
da Il gabbiano di Anton Čechov
con Pamela Villoresi, Geoffrey Carey e cast in via di definizione
produzione Teatro Biondo di Palermo
in collaborazione con Dream New World - Cie Irina Brook

 

Irina Brook ha avuto in sorte di essere figlia di Peter Brook e di Natasha Parry, vale a dire di uno degli innovatori del teatro del Novecento e di una delle grandi attrici che hanno incarnato la sua tradizione. In questo spettacolo, la regista inglese intreccia la propria biografia di figlia d’arte con le “visioni” de Il gabbiano di Anton Čechov, struggente meditazione sul teatro, sull’arte e sulla vita.

Tra crisi d’identità, amori negati o non corrisposti, slanci e fallimenti, nell’originale, Čechov riflette sulle scelte compiute dai protagonisti, in una straordinaria rappresentazione delle varie sfaccettature dell’animo umano, cuore di questo dramma che ancora oggi ci emoziona profondamente. La malinconia per un’epoca che tramonta e la tensione verso qualcosa che deve ancora nascere sono i grandi temi della produzione dell’autore russo che riaffiorano dal vissuto personale della regista, e che trovano nello spettacolo una potente sintesi.

Pamela Villoresi e Geoffrey Carey sono i protagonisti di questa intensa ed emozionate riflessione sul teatro, inteso come laboratorio dei sentimenti e della vita che mira a indicare una possibile nuova direzione alle nuove generazioni.

Seagull Dreams è anche l’ideale compimento di un più ampio progetto che la Brook ha avviato con la scuola del Teatro Biondo di Palermo: un suggestivo percorso performativo in cui il ricordo della madre e il proprio controverso rapporto con la recitazione e il teatro si sovrappongono.

Teatro Sociale


soci fondatori
con il sostegno di
Partner CTB