di Edward Albee
traduzione Enrico Luttmann
regia Bruno Fornasari
con Tommaso Amadio, Valeria Perdonò, Michele Radice
scene e costumi Erika Carretta
luci Fabrizio Visconti
suono Silvia Laureti
assistente alla regia Federica Dominoni
produzione Teatro Filodrammatici di Milano e Viola produzioni

AT HOME AT THE ZOO è stato prodotto con il titolo di “Peter e Jerry” al Second Stage Theatre, New York, 2007, Direttore artistico Carole Rothman. “Home Life” è una commissione originale dell’Hartford Stage e “Peter e Jerry” una produzione dello stesso.

“Le persone forzate all’isolamento desiderano interazioni sociali in modo simile a quello in cui un affamato si mette in cerca di cibo”: così una ricerca curata dal MIT di Boston che ha osservato gli effetti della “bolla sociale” che ha avvolto le persone come conseguenza del distanziamento sociale vissuto in questi anni. Un bisogno radicale quanto quello di nutrirsi, un bisogno di uscire da una gabbia che ci ha costretto alla solitudine o alla convivenza forzata. È questo il tema che esplode in A casa allo zoo, opera inedita in Italia, composta da due atti unici, Vita casalinga e La storia dello Zoo, messi in dialogo dal loro autore Edward Albee a distanza di quasi cinquant’anni uno dall’altro.

Tutto accade in una tranquilla domenica di primavera a New York. Peter, editore di successo, è sprofondato nella lettura di un libro da pubblicare quando la moglie gli si avvicina e pronuncia una frase innocua quanto minacciosa: “Dovremmo parlare…”.

È la crisi d’identità di Peter che segue al colloquio con la moglie a legare e sviluppare i due pezzi, caratterizzati da una violenza che, se in Vita casalinga rimane squisitamente verbale, grazie a una scrittura lucida e tagliente, evolve in violenza fisica in La storia dello Zoo, lasciandoci con il fiato sospeso fino al sorprendente finale. Il risultato è il ritratto di un’umanità sola, isolata, disabituata a comunicare e condividere, in un modello di mondo materialistico fatto di disparità sociali e disumanizzazione. Il tutto raccontato da Albee con la consueta maestria dialettica e un linguaggio in cui domina un’amara ironia.

 

Teatro Mina Mezzadri


Ti potrebbe interessare anche


Hiroshima mon amour

Hiroshima mon amour

DAL 16 MAGGIO 2023 AL 21 MAGGIO 2023

Favola

Favola

DAL 10 FEBBRAIO 2023 AL 14 FEBBRAIO 2023

Liberi tutti!

Liberi tutti!

DAL 17 GENNAIO 2023 AL 19 GENNAIO 2023

Notti

Notti

DAL 18 NOVEMBRE 2022 AL 22 NOVEMBRE 2022

Noi saremo felici ma chissà quando

Noi saremo felici ma chissà quando

DAL 10 NOVEMBRE 2022 AL 13 NOVEMBRE 2022


soci fondatori
con il sostegno di
Partner CTB